Cappella Ave Maria, Cepina (SO)

Criticità e soluzioni adottate

La struttura in muratura, del peso di 80 tonnellate, staccata da terra attraverso la realizzazione di sottomurazioni eseguite in più fasi, è stata rialzata e fatta arretrare di 2 metri, facendola scivolare su un piano inclinato. L’integrità della struttura si è salvaguardata attraverso due vincenti scelte progettuali:

1.Contrasto e “impacchettamento”;
2.Spostamento manuale lentissimo (40 cm/h).

Dati generali

Oggetto: arretramento cappella in muratura – 80 tonnellate – dimensioni 4x4x4 m
Luogo: Cepina – Valdisotto (SO)
Committente: Comune di Valdisotto
Progetto: 2007
Realizzazione: 2011
Progetto e Direzione Lavori: Arch. Cola Simone e Ing. Compagnoni Dario
Ruolo: progetto e direzione lavori strutturali
Impresa: F.lli Bonetti - Valdisotto

Immagini e dettagli

Progetti Realizzati

Scala in vetro, St. Moritz (CH)

Apri Scheda

Passerella pedonale strallata, Bormio (SO)

Apri Scheda

Stazione interrata Sitas, Livigno (SO)

Apri Scheda

Trave post-compressa, loc. Tagliede Livigno (SO)

Apri Scheda

Cappella Ave Maria, Cepina (SO)

Apri Scheda

Pensilina ferrovia Retica, Tirano (SO)

Apri Scheda

Belinese, loc. Tagliede Livigno (SO)

Apri Scheda

Dima Ansaldo Breda Pistoia

Apri Scheda